AQUÆ
Turismo

Turismo immaginario

Tempo di lettura: <1 minuto

A Mazamet (81) è stata aperta a dicembre un diverso tipo di agenzia di viaggi, la cui ambizione era quella di offrire la riscoperta di luoghi emblematici (fabbriche, officine o negozi) di un'epoca un passato industriale arricchito da installazioni d'arte contemporanea, composizioni sonore e luminose. Guidato dal laboratorio Zaa, guidato da Fanny Baxter e Mathieu Werchowski, un viaggio immaginario, punteggiato da opere plastiche e sonore, è stato tracciato in 7 comuni volontari. Il viaggio viene effettuato in pullman, accompagnati da relatori che guidano il pubblico sui sensi con cui ha appuntamento. L'iniziativa dovrebbe essere rinnovata nella primavera / estate 2013.

Leggi anche ...

Censimento delle grotte sommerse in Corsica 

Alban Derouet

“Les Jeudis sur l'eau”, una regata settimanale nella Baia della Senna 

TEAM AQUAE

Il turismo fluviale di fronte alla crisi economica e sanitaria

TEAM AQUAE
Traduci »
X