AQUÆ
Immagine predefinita
Turismo

Una nuova acqua minerale nell'Ariège alla fine del 2020

Tempo di lettura: 2 verbale


Con l'acquisizione di una sorgente non sfruttata e la costruzione di un impianto di imbottigliamento, la Compagnie des Pyrénées prepara l'arrivo sul mercato dell'acqua minerale Ô9 - New Water, in modo responsabile.

Il lancio alla fine dell'anno di un nuovo acqua minerale à Merens-les-Vals (09), vicino alle terme di Ax-les-Thermes, presso il Compagnia dei Pirenei, presieduto da Damien Chalret du Rieu, è ancora rilevante nonostante la crisi sanitaria. E questo con solo 1 mese di ritardo. Pertanto, il lavoro diimpianto di imbottigliamento di 10 m² sono stati rilevati sotto la supervisione del contraente GSE.

Distribuzione al grande pubblico e ai professionisti

Gli impianti dovrebbero essere operativi il prossimo ottobre, con la commercializzazione delle prime bottiglie prevista per fine anno. Tuttavia, questa nuova acqua, battezzata " Ô9 - Acqua nuova ", Non entrerà completamente nel mercato fino all'inizio del 2021. Sarà quindi distribuito in superficie media e grande prima in Ariège, poi in tutta l'Occitania. Allo stesso tempo, un servizio per professionisti del settore alberghiero e della ristorazione è in fase di considerazione.

Leggi anche:  Nestlé Waters vuole concentrarsi su acque internazionali premium

Il progetto, che ha richiesto quasi 20 milioni di euro, ha beneficiato di una raccolta fondi di 7 milioni di euro da investitori familiari. Si basa sull'acqua prelevata da una fonte di acque minerali naturali fino ad ora non sfruttata Goutils Pédourès.

Una filiera responsabile

L'azienda rivendica inoltre un approccio eco-responsabile in tutto il circuito di produzione. Promette, ad esempio, di garantire il conservazione delle risorse non prelevando più del 15% del livello disponibile a bassa marea. Per il concezione, verranno utilizzati materiali alternativi alla plastica, come il cartone. In quest'ottica, è stata siglata una partnership esclusiva con Tetra Pack. Una ecologia territoriale è ricercato anche mettendo in comune le risorse con altri attori del dipartimento. In termini di consumo di energia, verranno sfruttate solo le energie verdi. L'azienda spiega anche che raccoglierà le bottiglie usate dai propri clienti. 

Infine, dalla parte diEmploi, emerge il desiderio di favorire i locali. In questo senso, sono già state reclutate 18 persone per formare il team, che alla fine includerà una quarantina di individui.

© Manki Kim - Unsplash

Leggi anche ...

Le terme stanno diventando verdi!

TEAM AQUAE

Censimento delle grotte sommerse in Corsica 

Alban Derouet

“Les Jeudis sur l'eau”, una regata settimanale nella Baia della Senna 

TEAM AQUAE

Lascia un tuo commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Traduci »
X