AQUÆ
Immagine predefinita
Originale

Resti di un pirata scomparso in mare

Tempo di lettura: <1 minuto

A bordo, marinai!

Siamo nel 1717 quando i tre master Whydah Gally viene preso d'assalto da una banda di pirati inglesi. Il Capitano Samuel Bellamy, meglio noto come "Black Sam", prende il comando. Rinomato per la sua finezza e generosità, fu subito soprannominato il "Il principe dei pirati".

Un naufragio leggendario 

Nell'aprile dello stesso anno, Black Sam e il suo equipaggio scompaiono in mare dopo una forte tempesta, al largo di Cape Cod nel Massachusetts. La nave battente bandiera nera affonda, portando con sé uno dei tesori più importanti della pirateria: 180 sacchi d'oro e d'argento!

Ma secondo la leggenda, Black Sam riappare tre anni dopo, prima di essere catturato e poi processato. Un'ipotesi oggi rimessa in discussione dal scoperta di sei scheletri nel relitto di una barca affondata nel 1717. Presumibilmente una nave pirata ...

Ossa ben conservate  

È stato trovato il leggendario Samuel Bellamy? Niente può ancora dire ... ossa, scoperte il 16 febbraio 2021, a 6 chilometri dalla costa orientale americana, sono state conservate in concrezioni. Queste incredibili strutture minerali si formano sugli scheletri dei marinai a contatto con il metallo.

Black Sam potrebbe essere rimasto intrappolato tra due dei suoi cannoni durante la tempesta? O sarebbe affondato, seppellito sotto l'oro e l'argento del suo bottino? Il mistero rimane intatto ...

Ma dov'è andato a finire il tesoro?   

Il principe pirata è noto per essere stato uno dei personaggi più ricchi del mondo della pirateria. Nel 1984, molto prima della scoperta degli scheletri, L'archeologo subacqueo Barry Clifford trova gran parte del favoloso tesoro di Black Sam, sepolto sotto uno spesso strato di sabbia ad una profondità di 7 metri.

Monete d'oro, pistole da duello, cannoni, ancore, pipe da marinaio in terracotta, campana della nave e persino pezzi di abbigliamento ... Oggi, tutte queste ricchezze non si trovano più nel Fondo dell'oceano Atlantico, ma a Whydah Pirate Museum, museo dedicato alla mitica nave e alle sue leggende.

Più di tre secoli dopo la loro scomparsa, Black Sam e la sua nave non hanno finito di parlarne. Paranco e oh, mille porte!

Leggi anche ...

Esclusivo: intervista ad April Fools

SQUADRA ACQUA

In missione a bordo del Terribile!

SQUADRA ACQUA

Rose Island: una repubblica in riva al mare

SQUADRA ACQUA

Lascia un tuo commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre indesiderati. Ulteriori informazioni su come vengono utilizzati i dati dei commenti.

Traduci »
X